Agropoli, tutto pronto per l'inaugurazione della caserma dei vigili del fuoco

La caserma, sorge in località Mattine, in un immobile che la Regione Campania ha ceduto al Comune in comodato gratuito. Nel presidio, già attivo dal 6 luglio 2020, sono operativi 28 caschi rossi, organizzati su 4 turni

E’ in programma lunedì 20 luglio, a partire dalle 18, l’inaugurazione del distaccamento permanente dei Vigili del Fuoco di Agropoli. Un importante traguardo raggiunto dopo un iter lungo e contrassegnato da non poche difficoltà. L’operazione è stata portata avanti con la collaborazione del Comando Provinciale dei Vigili del fuoco, attualmente diretto dal Comandante  Rosa D’Eliseo

La struttura

La caserma, sorge in località Mattine, in un immobile che la Regione Campania ha ceduto al Comune di Agropoli in comodato gratuito. Nel presidio, già attivo dal 6 luglio 2020, sono operativi 28 caschi rossi, organizzati su 4 turni. La sede, nelle scorse settimane, è stata interessata da una serie di interventi di adeguamento al fine di migliorare la sicurezza e la vivibilità dell’immobile. Sono stati quindi predisposti gli allestimenti operativi, di comunicazione e il trasferimento di automezzi ed attrezzature.  Il distaccamento di Agropoli va ad aggiungersi agli altri presenti sul territorio della provincia salernitana, di riferimento per gli interventi nel Cilento, vale a dire quello di Vallo della Lucania e quello di Eboli. E’ baricentrico rispetto ad una serie di Comuni che potranno essere serviti in caso di emergenza, in tempi limitati. Fanno riferimento al nuovo distaccamento i Comuni di: Albanella, Aquara, Capaccio Paestum, Castel San Lorenzo, Castellabate, Cicerale, Giungano, Laureana Cilento, Lustra, Montecorice, Monteforte Cilento, Ogliastro Cilento, Perdifumo, Roccadaspide, Rutino, San Mauro Cilento, Serramezzana, Trentinara, Torchiara, Prignano Cilento.

I commenti

“Un altro traguardo è stato raggiunto – afferma il sindaco Adamo Coppola – la nostra Città può contare su un presidio permanente dei Vigili del Fuoco. Per me è motivo di grande soddisfazione essere giunti a concretizzare un obiettivo per il quale stavamo lavorando da tempo. Il presidio di Agropoli sarà punto di riferimento di 20 Comuni, oltre il nostro, per una popolazione servita di circa 86.000 abitanti. Un servizio fondamentale che rende la nostra città e il comprensorio più sicuri”. “Il 6 luglio scorso – spiega il Comandante provinciale dei Vigili del fuoco, Rosa D’Eliseo - a seguito dell’arrivo delle unità Vigili Permanenti al Comando di Salerno per effetto della mobilità nazionale, è diventato operativo il Distaccamento dei Vigili del Fuoco di Agropoli, già decretato con Decreto del Capo del Corpo del 3 dicembre 2019. La sede occupata è un immobile, realizzato come Centro di Protezione Civile dalla Regione Campania e concesso in uso gratuito dal Comune di Agropoli ai Vigili del Fuoco, sito in località Mattine, adeguato alle esigenze funzionali delle squadre. Il prossimo 20 luglio, avrà luogo l’inaugurazione del Distaccamento: saranno presenti i vertici del Dipartimento VV.F. (Capo Dipartimento Prefetto dott. Salvatore Mulas e il Capo del Corpo Nazionale ing. Fabio Dattilo). Momento molto atteso dalla popolazione e dalle Autorità come risultato di un lavoro di sinergie e collaborazione tra il Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco e le Istituzioni locali e regionali, che hanno condotto alla realizzazione di un presidio permanente che opera su un territorio particolarmente complesso e a grande vocazione turistica. La cerimonia si svolgerà con molta sobrietà, nel pieno rispetto dei parametri di sicurezza dettati dall’emergenza Covid-19”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento