rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca Agropoli

"Ha perso conoscenza": arriva l'ambulanza del 118, ma l'infermiere viene picchiato

L'episodio di violenza si è verificato ad Agropoli. A denunciarlo l’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate”

Nuovo episodio di violenza ai danni di un operatore sanitario: un infermiere del 118 di Capaccio Paestum è stato aggredito in località Licinella ad Agropoli. A denunciarlo l’associazione “Nessuno tocchi Ippocrate”.

Il fatto

I sanitari sono intervenuti, su chiamata della centrale operativa, per un presunta perdita di coscienza, che all'arrivo dell’ambulanza si è trasformata in una aggressione con calci e pugni ai danni dell’infermiere. Quest’ultimo è stato condotto, successivamente, al Pronto Soccorso di Vallo della Lucania e ha ricevuto una prognosi di due giorni. L' aggressore, un 32 enne, il giorno precedente aveva già rifiutato un ricovero in malo modo. Sul posto è giunta la volante dei carabinieri che hanno identificato l’uomo.

“Siamo esausti, il nostro consiglio non è più quello di tenere duro, bensì quello di fuggire dalla prima linea della sanità in virtù del fatto che le istituzioni continuano ad essere sorde circa determinate problematiche” scrive su Facebook il presidente dell’associazione Manuel Ruggiero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha perso conoscenza": arriva l'ambulanza del 118, ma l'infermiere viene picchiato

SalernoToday è in caricamento