menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco Coppola

Il sindaco Coppola

Multa ai vigili urbani di Agropoli, Coppola: "Deluso dal comportamento della Polstrada"

Il sindaco chiarisce la vicenda sul posto di blocco che ha avuto come protagonisti gli agenti della Polizia Locale e critica il modus operanti degli agenti della polizia stradale

Dopo la diffusione della notizia di un verbale elevato, l’altro giorno, dalla Polstrada all’auto della Polizia Municipale di Agropoli, il sindaco Adamo Coppola difende i suoi agenti e critica l’operato dei colleghi della Stradale. Premesso che l’operato della nostra Polizia locale viene svolto in piena regolarità e legittimità, resto molto deluso del comportamento osservato dai poliziotti. La loro azione - spiega il primo cittadino - è stata compiuta in un’ottica completamente opposta a quella che dovrebbe essere la normalità e che prevederebbe una proficua collaborazione tra forze di polizia. Con tale modus di operare, invece, si vanno a gettare ombre, innescando nell’opinione pubblica un velo di sospetto sull’operato della Polizia municipale di Agropoli che ha sempre agito nel rispetto della legge”.

Coppola si mostra amareggiato per l’accaduto. “Fa specie che, anziché andare alla ricerca di chi delinque, la Polizia si preoccupi di fermare e controllare altre forze di polizia, tra l’altro in servizio per il controllo dei limiti di velocità su un tratto, come quello della Cilentana, tra gli svincoli di Agropoli Sud e Nord, teatro solo qualche anno fa, di un incidente mortale che costò la vita a quattro persone. La presunta violazione contestata – precisa il sindaco – per giunta si riferisce a motivi formali, che risultano, in ogni caso, del tutto illegittimi ed infondati. Oggi più che mai c’è bisogno di restituire credibilità alle Istituzioni e questi comportamenti, agli occhi dei cittadini, vanno invece nella direzione opposta. Ci auguriamo – conclude – si sia trattato di un episodio e che nel futuro si possa contare su un rapporto di collaborazione con la Polizia, così come con le altre forze dell’ordine”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento