menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agropoli, litigio con il fratello poi minaccia carabinieri con cocci di vetro: indagine chiusa

Quella sera, due pattuglie dei militari intervennero per una lite, dopo alcune segnalazioni giunte al 112. I carabinieri trovarono l'uomo in stato di agitazione

Minacciò carabinieri nella notte di Capodanno con dei cocci di vetro. Indagine chiusa per un 30enne, accusato di resistenza a pubblico ufficiale. Quella sera, due pattuglie dei militari intervennero per una lite, dopo alcune segnalazioni giunte al 112. I carabinieri trovarono l'uomo in stato di agitazione

Le accuse

Per i quattro sottufficiali non fu impresa facile riportare alla calma M.M. , che agitava dei cocci di vetro di una bottiglia con fare minaccioso. L'uomo aveva litigato con il fratello poco prima. In passato, l'uomo era stato coinvolto in un'indagine per spaccio di droga

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento