menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il castello di Agropoli

Il castello di Agropoli

Rinegoziato mutuo del castello di Agropoli: ridotta la quota interessi

Il sindaco Coppola: "Siamo riusciti ad ottenere un importante abbattimento della percentuale di interesse praticata sul mutuo accesso per l’acquisto del castello"

Rinegoziato il mutuo del Castello Angioino Aragonese di Agropoli: per le casse dell’Ente un notevole risparmio. L’operazione, fortemente voluta dal sindaco Adamo Coppola e dall’assessore alle Politiche economiche e finanziarie, Roberto Mutalipassi, ha portato la quota degli interessi da oltre 1,8 milioni di euro a circa 650mila euro, con un abbattimento di circa 1,2 milioni di euro.

Il dato

Il tasso è passato dal 6,2 per cento precedente all’attuale 2,5 per cento. Il mutuo per l’acquisto del Castello, acquisito al patrimonio dell’Ente, venne stipulato dall’Agropoli STU, società in house del Comune di Agropoli, poi posta in liquidazione. Il 6 marzo del 2018 ci fu l’accollo del mutuo da parte dell’Ente. Successivamente, è stato dato mandato al responsabile del Servizio finanziario di adoperarsi per la rinegoziazione del mutuo, che garantisse la convenienza economica e finanziaria. Traguardo che è stato raggiunto. Si sta in queste ore provvedendo anche alla rinegoziazione degli altri mutui in essere con Cassa Depositi e Prestiti.

Il commenti

Soddisfatto il primo cittadino: “Siamo riusciti ad ottenere un importante abbattimento della percentuale di interesse praticata sul mutuo accesso per l’acquisto del Castello. Un’operazione questa che fu concretizzata nel 2008, quando l’antico maniero, che domina la nostra città, passò dalle mani del privato in quelle pubbliche, nel patrimonio comunale. Un importante step tra i tanti operati in questi ultimi anni. Ora siamo riusciti anche ad ottenere un importante taglio sul costo complessivo”. Gli fa eco l’assessore Mutalipassi: “Siamo contenti di essere riusciti ad ottenere questo ottimo risultato che permette di avere un consistente risparmio per il bilancio dell’Ente. Un’azione che porta a liberare risorse da destinare al finanziamento di altri servizi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Salute

Moderna e Pfizer: ecco cosa cambia da lunedì

Salute

Open day per Pfizer a Roccadaspide e per Moderna a Cava: le date

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Festa per la promozione, il giovane Loris muore in un incidente

  • Sport

    Aya infiamma i social: "Torniamo a Salerno alle 14"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento