Agropoli, sequestrato un manufatto abusivo: denunciato il titolare

La Polizia giudiziaria, dopo ripetuti sopralluoghi, acquisizione di informazioni e comparazione di rilievi fotografici precedenti all’intervento edilizio, hanno evidenziato che lo stato reale del fabbricato “non corrispondeva a quello effettivo"

Questa mattina il Nucleo di Polizia giudiziaria e Tutela del Territorio della Polizia municipale di Agropoli, diretto dal capitano Sergio Cauceglia e coadiuvato dal capitano Ermanno Napoliello, sotto il coordinamento del comandante, maggiore Carmine di Biasi, ha sequestrato un manufatto edilizio situato in località Moio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il blitz

La misura cautelare del sequestro è stata praticata – comunicano dal Comune – “assicurando alla giustizia il fabbricato come corpo del reato, in quanto lo stesso è stato oggetto di ristrutturazione sul presupposto della falsa rappresentazione della realtà del manufatto originario”. La Polizia giudiziaria, dopo ripetuti sopralluoghi, acquisizione di informazioni e comparazione di rilievi fotografici precedenti all’intervento edilizio, hanno evidenziato che "lo stato reale del fabbricato non corrispondeva a quello effettivo, ravvisando in tale comportamento le ipotesi di reato che fanno riferimento all’art. 481 del codice penale (falso ideologico) e art. 44 del D.P.R. 380/2001”. Anche per questo manufatto, come per gli altri sequestrati in precedenza, l’ufficio tecnico comunale produrrà apposita ordinanza di demolizione. Il titolare del manufatto, un 32enne della provincia di Napoli, è stato deferito all’Autorità giudiziaria.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Covid-19: in aumento i positivi in Campania, 23 nuovi contagi

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Travolte da un'auto su un muretto, amputata la gamba a Giulia: l'amica avvia una raccolta fondi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento