menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rompe con la ex e la minaccia di morte, poi tenta di entrarle in casa: a giudizio

A giorni partirà il dibattimento. I fatti risalgono allo scorso agosto, periodo ultimo di una serie di denunce presentate nel tempo dalla vittima 

Stalking e lesioni ad una barista, sono queste le accuse per un 33enne di Agropoli, sottoposto agli arresti domiciliari. A giorni partirà il dibattimento. I fatti risalgono allo scorso agosto. 

L'indagine

La storia tra l'imputato e la vittima era cominciata in un bar ad Agropoli, dove lei lavorava. Il rapporto poi si ruppe, come avviene in questi casi che fanno da preludio ad una denuncia per stalking, con l'uomo a perdere la testa per riconquistarla. Dopo diversi episodi di violenza e di minacce, quello che fece partire la prima di una serie di denunce nei riguardi del giovane risale a marzo, quando quest'ultimo, insieme ad un complice, tentò di introdursi in casa della ex. Fu fermato dai carabinieri, mentre lo stesso minacciava la ragazza e il suo nuovo compagno, insieme alla figlia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento