Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Albanella

Albanella, bomba carta contro la tabaccheria dei genitori dell'assessore

Nel mirino dei balordi è finita l'attività commerciale della famiglia di Maria Teresa Cammarano. I carabinieri escludono la pista del racket. Più accreditate quelle del tentato furto o del raid vandalico

E’ di proprietà dei genitori dell’assessore Maria Teresa Cammarano la tabaccheria presa di mira dai balordi nel comune di Albanella. Una bomba carta, infatti, è esplosa, intorno alle 4 di domenica mattina, davanti all'ingresso dell'attività commerciale spaventando gli abitanti della località San Nicola.  

Le indagini

Secondo una prima ricostruzione, ignoti hanno cercato prima di forzare la saracinesca, serrata da spranghe sul retro,  e poi con l’ordigno hanno provato a farla saltare con l’ordigno.   Soltanto che il forte boato ha fatto sbalzare dal letto i genitori dell’assessore che vivono al piano di sopra. E così i malviventi sono stati costretti a fuggire. I carabinieri escludono la pista del racket. Più accreditate quelle del tentato furto o del raid vandalico.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albanella, bomba carta contro la tabaccheria dei genitori dell'assessore
SalernoToday è in caricamento