menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Evade il fisco per 1,5 milioni di euro: sequestrati beni ad un imprenditore di Albanella

Le indagini sono partite da una verifica fiscale svolta in un’impresa che opera nel settore del commercio all’ingresso di cuoio e pelli, che ha consentito di riscontrare l’omessa presentazione delle dichiarazioni per le imposte dirette e l’Iva

La Guardia di Finanza di Salerno, su diposizione della Procura, ha eseguito un decreto di sequestro preventivo di beni, fino a 1.5 milioni di euro, emesso dal Gip nei confronti di L.A, imprenditore di Albanella, accusa di “omessa presentazione della dichiarazione” fiscale.

I controlli

Le indagini svolge dai finanziari di Eboli, sono partite da una verifica fiscale svolta in un’impresa che opera nel settore del commercio all’ingresso di cuoio e pelli, che ha consentito di riscontrare l’omessa presentazione delle dichiarazioni previsti previste per le imposte dirette e l’Iva. In particolare, è stato accertato che il titolare dell’attività commerciale ha omesso di versare, negli ultimi cinque anni, imposte dirette per oltre 800mila euro e l’Iva per più di 700 mila euro.

Al termine dell’intervento, sono stati sottoposti a sequestro fabbricati, terreni e disponibilità finanziarie per un valore complessivo di quasi 300 mila euro.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento