menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Troppi piccioni nella città di Albanella, il Comune pensa agli antifecondativi

La decisione è legata al proliferarsi dei volatili, da studiare in primis attraverso un censtimento, per “programmare un approccio moderno e razionale al controllo delle nascite dei colombi

Troppi piccioni in città, l'amministrazione comunale di Albanella pensa ad una soluzione drastica. La decisione è legata al proliferarsi dei volatili, da studiare in primis attraverso un censtimento, per “programmare un approccio moderno e razionale al controllo delle nascite dei colombi”. Saranno somministrate - si legge su InfoCilento - sostanze ad effetto antifecondativo, in vista delle nascite per il periodo di ovodeposizione marzo/ottobre 2020. Non è la prima volta che il Comune prende questo tipo di decisione

I dettagli

Lo scopo è di limitare l’attività riproduttiva dei volatili, puntando ad una diminuzione della specie adulta. Il territorio di Albanella è interessato da tempo da un numero enorme di piccioni, che arriva fino alle zone urbane, oltre che periferiche ed agricole. Una circostanza che rappresenta tuttavia anche un disagio, per i cittadini, oltre a causare problemi di natura igienico sanitaria. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento