menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esonda torrente ad Albanella: muore una ragazza di 26 anni

Una bomba d'acqua ha provocato, nella giornata di oggi, grossi allagamenti, ma anche fango e detriti, che hanno messo a dura prova l'incolumità di tutto il paese. Il fidanzato della giovane era riuscito a salvarsi

Una bomba d'acqua su Albanella ha provocato, nella giornata di oggi, grossi allagamenti, ma anche fango e detriti, che hanno messo a dura prova l'incolumità di tutta la comunità. A Bosco, ad esempio, il torrente Malnome è esondato isolando la contrada. La notizia peggiore è la morte di una ragazza di 26 anni, di origine cilentana, Desirè Quagliarella

La tragedia

L'auto con a bordo due giovani era stata travolta dalla furia dell’acqua. Uno dei due passeggeri era riuscito ad evitare di essere travolto dalla corrente e si è salvato pare aggrappandosi ad un albero. La 26enne, invece, è stata sbalzata fuori dall'abitacolo ed è rimasta prigioniera dell'acqua che l'ha travolta e portata via. Il suo corpo è stato ritrovato senza vita intorno alle 21.30 nella frazione di Piano del Carpine. Per ore i soccorritori hanno setacciato il territorio nella speranza di ritrovare viva la ragazza. Le operazioni di soccorso hanno visto impegnati i vigili del fuoco, insieme con i carabinieri della Compagnia di Agropoli, la polizia locale, la protezione civile e i sanitari. Anche diversi cittadini si sono uniti ai soccorritori. «E' stata un'invasione di acqua» ha detto all'Ansa il sindaco di Albanella, Rosolino Bagini che ha seguito da vicino le ricerche. «Il livello è salito tanto e in modo così rapido da andare al di sopra dei ponti. Tutto il territorio è stato colpito da danni non indifferenti, diversi alberi sono stati abbattuti e alcuni costoni sono franati. E' una tragedia immane». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento