Senza stipendio da tre mesi, addetti alla raccolta dei rifiuti pronti allo sciopero ad Albanella

Alla riunione in Prefettura assenti i vertici del Comune, con il sindaco che ha rappresentato al prefetto l'impossibilità di prendere parte alla riunione e, al contempo, non ha chiesto il rinvio dell'incontro

Senza stipendio da tre mesi, scoppia la vertenza dei lavoratori addetti alla raccolta dei rifiuti ad Albanella. Gli operai sono pronti a scioperare il prossimo 23 ottobre dopo la fumata nera arrivata dalla riunione tenutasi ieri mattina in Prefettura a Salerno. Assenti i vertici del Comune, con il sindaco che ha rappresentato al prefetto l'impossibilità di prendere parte alla riunione e, al contempo, non ha chiesto il rinvio dell'incontro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La riunione

Durante il summit, i lavoratori hanno denunciato di non essere pagati da tre mesi nonostante il regolare svolgimento delle mansioni. La Sra, società incaricata dal Comune per il servizio, ha comunicato che da un anno opera sul territorio di Albanella senza aver firmato un contratto ma incassando comunque i soldi che gli spettano dall'amministrazione comunale. Una situazione paradossale, con la Fiadel provinciale al fianco dei lavoratori. In prefettura ieri, infatti, c'era anche Angelo Rispoli, insieme al delegato territoriale Vincenzo Mottola. "Chiediamo risposte - ha detto Mottola -. Da tre mesi chiedo i soldi ai miei genitori per andare a lavorare e questo è inaccettabile. L'assenza del Comune all'incontro è gravissima. Davanti a tutto questo siamo pronti a protestare".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Grande attesa a Fisciano, apre il Parco Commerciale "Le Cinque Porte"

  • Il postino di "C'è Posta per Te" fa tappa a Padula: mistero sul destinatario della lettera

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Allerta meteo in Campania, i sindaci salernitani chiudono le scuole: ecco i comuni

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento