Cronaca

Apre la porta e trova il padre in una pozza di sangue: grave anziano di Albanella

L'uomo si è ferito al braccio sinistro con l'ascia. Immediato il trasporto prima all'ospedale di Eboli e poi a quello di Salerno dov'è tuttora ricoverato

Dramma ad Albanella, dove un uomo di 70 anni ha rischiato di morire dissanguato dopo essersi tagliato accidentalmente con un’ascia provocandosi una profonda ferita al braccio sinistro. A soccorrerlo è stato il figlio che si è trovato il genitore steso a terra in una pozza di sangue davanti alla porta d’ingresso della sua abitazione.

La corsa in ospedale

Immediato il trasporto prima all’ospedale “Maria Santissima Addolorata" di Eboli dove i medici gli hanno tamponato una forte emorragia. E poi all’azienda ospedaliera universitaria “Ruggi d’Aragona” di Salerno dov’è tuttora ricoverato nel reparto di chirurgia vascolare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apre la porta e trova il padre in una pozza di sangue: grave anziano di Albanella

SalernoToday è in caricamento