Cava: rimosso l'albero che uccise un uomo, la villa ancora chiusa

Costeggiando il polmone verde della città, si respira un clima surreale, dovuto ai danni provocati dall'arbusto che, come assicurato dal sindaco, era anche stato oggetto di controlli

Foto di Antonio Capuano

E' stato rimosso il grosso albero che, cadendo a causa delle forti raffiche di vento, ha ucciso un uomo, a Cava. Frantumata la recinzione della villa comunale che, ad oggi, resta ancora chiusa.

Il punto della situazione

Costeggiando il polmone verde della città, si respira un clima surreale, dovuto ai danni provocati dall'arbusto che, come assicurato dal sindaco, era anche stato oggetto di controlli in precedenza. Gli accertamenti sul tragico accaduto proseguono e, intanto, di quel tronco resta solo il ricordo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Foto di Antonio Capuano


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lockdown? Arcuri lo boccia, la Campania rinuncia e procede con la didattica a distanza. Chiesti bonus e congedi parentali

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Nuovo Dpcm 25 ottobre 2020: stop anticipato a ristoranti-bar, si fermano palestre e cinema

  • Fisciano, carabiniere si uccide con un colpo di pistola

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento