Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Cade un altro albero a Salerno, Cammarota convoca i dirigenti del Comune

Il presidente della Commissione Trasparenza va all'attacco: "Ormai la situazione è di ordine pubblico perché prima o poi ci scappa il morto”

L'albero caduto a Torrione

Continuano a cadere alberi nella città di Salerno. Dopo quelli di Torrione e via Nizza, un altro grosso fusto è venuto giù in via D’Agostino, nei pressi della Villa Comunale. Sul posto sono giunti i tecnici del settore Pubblica Incolumità del Comune e i dipendenti di Salerno Pulita per mettere in sicurezza l’area e rimuoverlo. 

La polemica

“Mentre l’amministrazione chiacchiera, senza eventi straordinari gli alberi continuano a cadere nei centri abitati con grave pericolo per le cose e per le persone, ormai la situazione è di ordine pubblico perché prima o poi ci scappa il morto”: lo dichiarano il geometra Paolo De Marco, dirigente de La Nostra Libertà, e l’avvocato Antonio Cammarota, capogruppo al Comune di Salerno e Presidente della Commissione Trasparenza, che mercoledì si occuperà della vicenda. “Chiederemo chiarezza e dati all’amministrazione e ai dirigenti - continua Cammarota - ovvero quanti alberi sono caduti, quali sono le cause, quanti e quali sono a rischio, quando è stata fatta l’ultima manutenzione e quando verrà fatta la prossima, quali sono le risorse economiche in bilancio e quali le risorse umane in pianta organica, e quindi cosa si intende fare per evitare il pericolo di danni alle persone”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade un altro albero a Salerno, Cammarota convoca i dirigenti del Comune

SalernoToday è in caricamento