Temporali nell'Agro, città nel caos: strade allagate e residenti evacuati

Il sindaco Manlio Torquato ha disposto la chiusura del cimitero di Nocera Inferiore. Disagi alla viabilità anche a Pagani, Scafati, Angri e a San Marzano sul Sarno per l’esondazione del Rio Sguazzatorio

Notte di tensione nell’Agro nocerino sarnese a causa delle forti piogge che si continuano a riversare in queste ore su gran parte del territorio a nord di Salerno. Numerosi disagi si sono registrati nelle ultime ore soprattutto a Nocera Inferiore per via di diversi allagamenti verificatisi non solo nel centro cittadino ma anche nel quartiere popolare di Capocasale. Per lo stesso motivo sono stati fatti evacuare, i 300 residenti di Montalbino, che sono potuti rientrare nelle loro case solo in tarda serata. A monitorare la situazione insieme alla Protezione Civile il sindaco Manlio Torquato che, viste le condizioni metereologiche, è stato costretto questa mattina a disporre la chiusura del cimitero

Smottamenti e disagi alla viabilità anche a Pagani, Scafati, Angri e anche a San Marzano sul Sarno per l’esondazione del Rio Sguazzatorio
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento