menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Voza

Voza

Allagamenti a Capaccio, il sindaco scrive al Prefetto: "Serve una riunione urgente"

Il primo cittadino Italo Voza: "I cittadini sono giustamente esasperati e amareggiati ed hanno paura per il loro futuro. Le istituzioni devono loro risposte immediate e soddisfacenti"

Dopo le forti precipitazioni e gli allagamenti verificatisi nelle ultime ore nel comune di Capaccio-Paestum, il sindaco Italo Voza ha inviato una lettera al Prefetto di Salerno (che al momento ancora c'è, lo sostituisce il vice) per sollecitarla a convocare una riunione urgente sul dissesto idrogeologico. “A seguito dei gravi episodi conseguenti l’ennesima esondazione del Fiume Sele di questi giorni, che ha causato reiterati ingenti danni a numerose famiglie e a tante aziende agricole e zootecniche - scrive il primo cittadino nella missiva - rinnovo con forza ogni rivendicazione circa la necessità di intervenire per la messa in sicurezza degli argini e del sistema idraulico del fiume al fine di dare garanzie ai nostri cittadini".

Per questo Voza chiede che "con la dovuta assoluta urgenza sia attivata una riunione/conferenza dei servizi sul punto, alla quale partecipino anche le associazioni e gli organi competenti, in particolare Regione Campania, Protezione Civile, Genio Civile, Consorzi di Bonifica Sinistra Sele e Destra Sele. I cittadini di Capaccio Paestum - conclude - sono giustamente esasperati e amareggiati ed hanno paura per il loro futuro. Le istituzioni devono loro risposte immediate e soddisfacenti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento