Cronaca

Allarme bomba tribunale Vallo della Lucania - Salerno

Una telefonata anonima al centralino del foro ha avvertito della presenza di un pacco bomba. Il procuratore Alfredo Greco ha ordinato l'evacuazione della struttura e chiamato gli artificieri, che non hanno trovato bombe

Il tribunale di Vallo della Lucania

Allarme bomba al tribunale di Vallo della Lucania: una telefonata anonima al centralino del foro vallese ha annunciato la presenza di un pacco bomba all'interno del tribunale. Il magistrato di turno, il procuratore Alfredo Greco, ha quindi ordinato l'evacuazione della struttura e ha chiamato gli artificieri che, dopo i controlli del caso, hanno dato il via libera al rientro all'interno del palazzo di giustizia.

Secondo quanto riferito dall'ANSA al momento della telefonata anonima era in corso il processo nei confronti della squadra di calcio Salernitana Calcio 1919, ormai fallita. Al centro del processo, una storia di assegni scoperti destinati a due giocatori e avvenuta nel 2009, quando la Salernitana militava in serie B. Imputati per calunnia l'ex patron della Salernitana Antonio Lombardi e l'amministratore unico della società Franco Rispoli.

 

 

 

 


 

 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allarme bomba tribunale Vallo della Lucania - Salerno

SalernoToday è in caricamento