menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Enzo Fasano

Enzo Fasano

Allarme sicurezza nei Picentini: il senatore Fasano scrive al Ministro

Con un'interrogazione scritta al Ministro dell'Interno, Angelino Alfano, il senatore Fasano denuncia furti a ripetizione. La popolazione è arrabbiata e c'è il rischio di ronde

E' allarme sicurezza nei Picentini. Con un'interrogazione scritta al Ministro dell'Interno, Angelino Alfano, il senatore Fasano denuncia furti a ripetizione. La popolazione è arrabbiata e c'è il rischio di ronde. "Mi è stato segnalato per il tramite del Capogruppo Consiliare Domenico Di Giorgio - scrive Fasano - che da circa un mese nell’area territoriale dei Picentini e segnatamente nel Comune di Montecorvino Pugliano si registrano quasi quotidianamente furti nelle private abitazioni, tali da determinare un incremento del 200% delle segnalazioni di tentativi di furto e delle denunce ricevute dalle Forze dell’Ordine. Le modalità con le quali si procede alla violazione dei domicili privati è senza precedenti: si segnalano non solo tentativi continui e ripetuti, a volte nelle stesse abitazioni già colpite, ma in orari serali ed a dispregio soprattutto degli eventuali occupanti presenti a casa".

La popolazione residente vive nell'insicurezza e senza nessuna forma di tutela. "Si assiste alla formazione di gruppi di cittadini volontari che controllano e segnalano prontamente eventuali attività sospette e tentativi di furto alle forze dell’ordine eventualmente presenti in zona - prosegue Fasano -. E' stanziato nel territorio del Comune di Pontecagnano-Faiano, località Baroncino un campo ROM di notevoli proporzioni. Considerato che simile condizione, da quanto è dato sapere, perdura da circa un mese e la popolazione è esasperata, si chiede quali possano essere le iniziative e gli interventi straordinari che saranno adottati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento