rotate-mobile
Venerdì, 26 Novembre 2021
Cronaca

Tentata rapina e accoltellamento in pieno centro, Pessolano lancia l'allarme sicurezza e fa appello al Comune

Il consigliere: "Come da anni suggerisco, sarebbe opportuno arricchire la città di rinforzi, uomini e mezzi delle forze dell'ordine, e alimentare il corpo della polizia municipale che ad oggi ha più di 100 uomini sotto organico"

A Salerno c’è allarme e un problema denominato "sicurezza", lo denunciamo da tempo. Una rapina in pieno centro, finita con il ferimento del titolare di un'attività commerciale situata in Piazza M. Luciani.

Erano presenti famiglie con bambini che giocavano in villa comunale e nella piazza di fronte. Il sindaco Napoli ha addirittura nominato un assessore con delega alla “sicurezza”, mai assegnata prima. Adesso vedremo se e come vorrà porre fine a problemi come questi che minano l’incolumità dei cittadini e spaventano famiglie e bambini.

Lo ha detto, a mezzo social, il consigliere comunale di Oltre, Donato Pessolano, in merito alla tentata rapina consumata ieri al centro di Salerno: "Così come affermano, la loro gestione appartiene a una filiera istituzionale che arriva fino al Governo nazionale, passando dalla Regione. - ha concluso il consigliere - Come da anni suggerisco, sarebbe opportuno arricchire la città di rinforzi, uomini e mezzi delle forze dell'ordine, e alimentare il corpo della polizia municipale che ad oggi ha più di 100 uomini sotto organico".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentata rapina e accoltellamento in pieno centro, Pessolano lancia l'allarme sicurezza e fa appello al Comune

SalernoToday è in caricamento