Allarme tubercolosi al liceo De Sanctis: test per alunni e professori

Uno studente di 18 anni è stato ricoverato all'ospedale Ruggi d'Aragona: è fuori pericolo, oggi sosterrà gli esami orali via Skype. Lo rivela Il Mattino

Allarme al liceo classico Francesco De Sanctis di Salerno dove uno studente di 18 anni, che in questi giorni sta sostenendo gli esami di Stato, è stato colpito da tubercolosi. Il ragazzo ora è in cura nel reparto malattie infettive dell’azienda ospedaliera universitaria Ruggi d’Aragona ed è stato ricoverato al plesso ospedaliero del Da Procida. La vicenda – rivela il quotidiano Il Mattino oggi in edicola - risale a due giorni fa, ma è venuta alla ribalta solo ieri dopo un intenso tam tam tra genitori e studenti dell’istituto di via Stanzione. L’Asl ha immediatamente messo in campo le procedure sanitarie con i test anti tubercolosi per 60 persone tra esaminandi e prof delle due commissioni che sono stati a contatto per più di tre ore col ragazzo. Una procedura preventiva – fanno sapere i medici dell’Asl - che servirà a tranquillizzare tutti.

A quanto si apprende da fonti interne all’azienda di via San Leonardo, il 18enne avrebbe contratto la malattia alla vigilia dell’esame di maturità ed è stato ricoverato all’ospedale Da Procida dopo le prove scritte. Dopo gli accertamenti clinici di prassi in presenza di tubercolosi, il giovane ha risposto con successo alla terapia farmacologica e potrà ritornare a casa dopo un breve ricovero. Per i medici, potrà essere dimesso già oggi, poi dovrà seguire una terapia antibiotica per debellare la malattia e completare la guarigione. Tanto spavento, quindi, ma con un lieto fine che si coronerà proprio stamattina, in occasione della chiusura del suo esame, che svolgerà via Skype.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Ultras Salernitana a lutto: è morto Antonio Liguori

  • Settecentomila lettere in partenza dall'Agenzia delle Entrate

  • Roccadaspide, raccoglie castagne cadute sulla strada: minacciato con un'ascia per il "furto"

Torna su
SalernoToday è in caricamento