Maltempo a Sarno, le famiglie evacuate ritornano a casa

Il comune più colpito è stato oggi quello di Castel San Giorgio, dove un fiume di fango e detriti ha invaso le strade della frazione "Cartedomini". I danni, fortunatamente, non sono ingenti e non risultano feriti

Dopo l’allerta meteo, a Sarno, la situazione è sotto controllo anche se costantemente monitorata. Nella giornata di ieri il sindaco Giuseppe Canfora aveva disposto l'immediata evacuazione delle abitazioni poste in via Bracigliano, ponte Santa Lucia, via Nunziante zona Pedemontana, vico I e II San Sebastiano. Dalle ore 18 le famiglie evacuate possono rientrare nelle proprie case. Nonostante le scuole resteranno chiuse anche domani. 

I danni

Il comune più colpito è stato oggi quello di Castel San Giorgio, dove un fiume di fango e detriti ha invaso le strade della frazione "Cartedomini". I danni, fortunatamente, non sono ingenti e non risultano feriti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento