rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Cronaca Agropoli

Alluvione ad Agropoli e Castellabate: Rizzo chiude le scuole, l'intera Campania soccorre il Cilento

Mutalipassi: "Voglio ringraziare l'intera macchina dei soccorsi (Vigili del Fuoco, il gruppo comunale di Protezione Civile, Agropoli Cilento Servizi, Polizia municipale, Carabinieri, Croce Rossa, uffici comunali, associazioni, Alta Prospettiva) coordinata dal Centro Operativo Comunale, in costante contatto con la Prefettura di Salerno"

Volontari, operatori e semplici cittadini, da ogni parte della provincia e anche della regione, in queste ore, si stringono attorno al Cilento, in particolare ad Agropoli e Castellabate, dove il maltempo ha messo in ginocchio l'intero territorio. Strade allagate, fiume esondato, attività commerciali sommerse dall'acqua, auto trascinate dai fiumi di pioggia: immagini apocalittiche si sono susseguite da questa mattina, con centinaia di interventi da parte dei vigili del fuoco, della protezione civile, associazioni e forze dell'ordine. "Le foto ed i video che ci arrivano dal Cilento, ed in particolare da Agropoli e Castellabate, ci lasciano senza parole. Forti piogge, esondazione del fiume Testene e di altri corsi d'acqua hanno provocato l'allagamento dei centri urbani. La mia piena solidarietà ai sindaci Roberto Mutalipassi e Marco Rizzo ed a tutte le comunità danneggiate. La Provincia non farà mancare il suo contributo in questo momento difficile", ha detto Michele Strianese, presidente della Provincia.

agropoli allagata

Castellabate chiude le scuole

Castellabate, intanto, ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, compresi asili nido, presenti sul territorio comunale dal giorno 21 al 22 novembre compreso. "Questa calamità naturale abbattutasi su Castellabate ha messo in difficoltà diverse famiglie. - ha sottolineato l'amministrazione comunale-  Chiunque si trovi in difficoltà e abbia bisogno di aiuto oppure abbia la possibilità di ospitare le famiglie che al momento sono impossibilitate a rientrare nelle loro abitazioni può telefonare ai seguenti numeri di emergenza: COC 3398749517, CARITAS INTERPARROCCHIALE +39 334 103 6381". "Nonostante sia assente a Castellabate  per motivi personali sono stato costantemente aggiornato ed informato su quanto stesse accadendo.  Questa mattina una vera e propria bomba d’acqua si è abbattuta su tutto il nostro territorio provocando seri danni a strade, smottamenti vari, e tanti allagamenti e disagi. Insomma si è trattato di una vera e propria calamità naturale. - ha scritto il sindaco Marco Rizzo - Le operazioni di ripristino e messa in sicurezza di tutto il  territorio erano già state allertate, e subito si sono attivate  procedendo per risolvere le criticità quanto prima.  Vi prego comunque di mostrare la massima prudenza, di evitare spostamenti non necessari ed urgenti. Siamo una grande comunità che non si scoraggia facilmente".

315888879_10229706381194660_4042769656561210605_n

Il messaggio del sindaco di Agropoli, Roberto Antonio Mutalipassi

"Oggi è stata una giornata difficile per la nostra Città e per l'intera Comunità. Tanta pioggia caduta in un breve lasso di tempo ha comportato problemi di allagamenti in vari punti del territorio. Non ricordo un evento di tale proporzione accaduto in passato. Sono stati decine gli interventi compiuti e alcuni ancora proseguono in questi minuti in cui stiamo facendo un ulteriore giro di perlustrazione nelle zone più colpite. E domani si proseguirà per dare risposte laddove non si è riusciti a farlo oggi.

Siamo vicini come Amministrazione a coloro che hanno subìto danni e ci attiveremo affinché vengano compiuti gli atti utili, funzionali alle istanze di indennizzo, a partire dalla richiesta del riconoscimento dello stato di calamità naturale. Voglio ringraziare l'intera macchina dei soccorsi (Vigili del Fuoco, il gruppo comunale di Protezione Civile, Agropoli Cilento Servizi, Polizia municipale, Carabinieri, Croce Rossa, uffici comunali, associazioni, Alta Prospettiva) coordinata dal Centro Operativo Comunale, in costante contatto con la Prefettura di Salerno, che ha lavorato instancabilmente per dare ausilio ai tanti concittadini che hanno subito danni. Un plauso voglio farlo alla Protezione Civile regionale, ai tanti colleghi sindaci che hanno mandato uomini e mezzi in supporto e ai tanti altri che hanno mostrato solidarietà e disponibilità.  Un ringraziamento speciale va ai tanti concittadini che con i fatti hanno mostrato la propria solidarietà, rimboccandosi le maniche".

315691125_5634394513306624_4495936920404124168_n

Nei due comuni allagati, tra i tanti anche i volontari del Vopi di Pontecagnano, il nucleo di protezione civile di Baronissi per dare man forte (con uomini e idrovora) alla città, l'Humanitas di Salerno, l'IRT di Torre del Greco e innumerevoli altri operatori giunti da tutta la Campania che hanno teso una mano ai cittadini colpiti dalle bombe d'acqua. Ancora, una volta, il nostro territorio ha dimostrato il suo grande cuore.

316258067_592885976172941_1608665899106089859_n


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione ad Agropoli e Castellabate: Rizzo chiude le scuole, l'intera Campania soccorre il Cilento

SalernoToday è in caricamento