rotate-mobile
Cronaca Amalfi

Amalfi, partita la messa in sicurezza del costone roccioso sovrastante l’ex mattatoio

I lavori avranno una durata prevista di 45 giorni e sono finanziati con 200mila euro di fondi di bilancio comunale

Circa  200mila euro per la messa in sicurezza del costone roccioso sovrastante l'ex mattatoio situato a Valle dei Mulini nel Comune di Amalfi. L’accelerata al progetto esecutivo, redatto dopo un’attenta verifica dello stato dei luoghi, è stata impressa dall’Amministrazione Comunale di Amalfi, guidata dal Sindaco Daniele Milano, che intende procedere alla bonifica della parete rocciosa per consentire l’utilizzo di alcuni immobili sottostanti, attualmente interdetti, e rimetterli al servizio della comunità per destinarli all’aggregazione e all’istruzione.

Gli interventi

L’area, sottostante la strada pedonale che collega il centro di Amalfi alla frazione di Pogerola, è  interessata da interventi finalizzati alla messa in sicurezza di una porzione del costone Chiorito, che prevedono - oltre a un ulteriore monitoraggio della parete - l’eliminazione di arbusti oggetto di instabilità, disgaggi, fasciature o chiodature puntuali, posizionamento di rete corticale, per un’estensione di circa 1100 metri quadrati con chiodature, rivestimento con pannelli in fune per un’estensione totale di circa 140 metri quadrati. Nell’area oggetto dell’importante intervento, e posta a ridosso delle strutture comunali, sono stati individuati una serie di massi, diffusi a macchia di leopardo, che necessitano di immediata azione di messa in sicurezza per evitare situazioni di possibili ed improvvisi pericoli per la pubblica e privata incolumità ed anche in previsione della futura fruibilità dell’area sottostante. I lavori, recentemente affidati dal Settore Lavori Pubblici e Demanio, attraverso procedura negoziata tramite mercato elettronico, avranno una durata prevista di 45 giorni e sono finanziati con fondi di bilancio comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amalfi, partita la messa in sicurezza del costone roccioso sovrastante l’ex mattatoio

SalernoToday è in caricamento