rotate-mobile
Cronaca Amalfi

Modella posa seminuda davanti al Duomo di Amalfi: tre denunce

Un servizio fotografico di dubbio gusto, soprattutto perchè non autorizzato. I produttori hanno approfittato della buonora e dell'assenza degli agenti della polizia locale in servizio

Un drappo porpora ad avvolgerle il corpo. Era l'unico 'abito' indossato da una donna che ieri, di buon mattino, ha posato per alcuni scatti hot dinanzi al portale monumentale del Duomo di Amalfi, in cima alla scalinata capolavoro in stile arabo-normanno come la cattedrale. La bellezza mediterranea, nuda praticamente, non è passata inosservata. Diversi i video realizzati che stanno circolando in rete che ritraggono la scena. E in piazza si sono fermate per qualche attimo le operazioni di carico e scarico merci che si svolgono alle prime ore del mattino. Un servizio fotografico di dubbio gusto, soprattutto perchè non autorizzato. I produttori hanno approfittato della buonora e dell'assenza degli agenti della polizia locale in servizio.

Le denunce

Subito dopo le 8, gli uomini diretti dal comandante Agnese Martingano sono riusciti a rintracciare la troupe e la modella prima che lasciassero il centro Amalfi. Disponevano di attrezzature leggere, non erano professionisti. I tre, la modella americana con fotografo inglese e un'altra americana, questi sono stati denunciati per atti osceni in luogo pubblico. E' stata vietata loro ogni pubblicazione, anche mediate social, del materiale prodotto. Ma questo non ha impedito alle riprese 'pirata' di diventare virali. A oggi in Costiera Amalfitana soltanto a Positano vige un regolamento, rigidissimo, per la realizzazioni di scatti fotografici, servizi video e con drone a scopi pubblicitari con dettagliato tariffario. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modella posa seminuda davanti al Duomo di Amalfi: tre denunce

SalernoToday è in caricamento