Sorpreso con un coltello tra le auto nel parcheggio: denunciato 44enne ad Amalfi

I carabinieri hanno fermato un'automobile, con a bordo quattro persone, nei pressi dell'area di sosta adiacente a Piazza Flavio Gioia

Un’automobile con a bordo quattro persone, provenienti dalla provincia di Napoli, è stata fermata nei pressi dei parcheggi adiacenti a Piazza Flavio Gioia ad Amalfi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il blitz

Nel corso dei controlli i carabinieri hanno sorpreso un 44enne, già noto alle forze dell’ordine, in possesso di un coltello con una lama lunga 15 centimetri. Gli altri occupanti, invece, avevano solo precedenti per reati contro il patrimonio. Il 44enne, al termine degli accertamenti, è stato denunciato all’autorità giudiziaria di Salerno in stato di libertà, in attesa delle valutazioni di competenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bimbo con la febbre: la mamma non aspetta il tampone e lo porta in ospedale, entrambi positivi

  • Incidente a Olevano: troppo gravi le ferite, muore 43enne

  • Covid-19: positivo anche un vigile collegato ai casi di Pontecagnano, sospetto di contagio a Cava

  • Violate norme anti Covid: la polizia chiude bar a Salerno

  • Travolte da un'auto su un muretto, amputata la gamba a Giulia: l'amica avvia una raccolta fondi

  • Covid-19: 5 nuovi contagi in Campania, oggi 2 positivi ad Eboli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento