Amalfi, esenzione totale del pagamento della mensa scolastica

Oltre ad imporre alla ditta l’utilizzo di prodotti certificati biologici e di produzione locale, il servizio comunale prevede una quota di pasti gratuiti da assegnare ai bambini o da destinare a fini sociali, nel caso in cui arrivassero meno istanze

Amalfi privilegia il diritto allo studio, aiutando le famiglie nel sostenere le spese per il mantenimento dei figli a scuola. Anche per il nuovo anno scolastico, infatti, è stato pubblicato l'avviso per l’esenzione totale dal pagamento della mensa in base al reddito ISEE.

La precisazione

Oltre ad imporre alla ditta l’utilizzo di prodotti certificati biologici e di produzione locale, il servizio prevede infatti una quota di pasti gratuiti da assegnare ai bambini o da destinare a fini sociali nel caso in cui arrivassero meno istanze del numero di pasti disponibili.

Info utili

I nuclei familiari che intendano partecipare all’avviso di esenzione dal pagamento della refezione scolastica devono presentare apposita istanza, da compilare sul modello scaricabile dal sito istituzionale dell’ente o disponibile presso il Servizio “Scuola e Politiche Sociali” del Comune di Amalfi. Alla domanda, che dovrà essere presentata entro le ore 12:00 del 5 ottobre 2018, vanno allegati il modello ISEE 2018 relativo ai redditi 2017 e il documento di riconoscimento del richiedente in corso di validità. La documentazione potrà essere consegnata a mano, direttamente all’ufficio protocollo del Comune, in busta chiusa con l’indicazione del mittente e con la dicitura “Istanza per esenzione pagamento refezione scolastica”, oppure a mezzo PEC, all’indirizzo amalfi@asmepec.it, indicando nell’oggetto la dicitura “Istanza per esenzione pagamento refezione scolastica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Sta per aprire "Mizzica": degustazioni siciliane nel centro di Salerno

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Suicidio a Campagna, 31enne si toglie la vita: comunità a lutto

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

Torna su
SalernoToday è in caricamento