menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Amalfi, blitz nel cantiere di un albergo: scoperti lavoratori in nero

Gli operai, alla vista dei carabinieri, hanno cercato di nascondersi in anfratti e cunicoli dell’hotel. Uno di loro ha anche fornito false generalità

Nuovo blitz dei carabinieri di Amalfi e dell’Ispettorato del Lavoro all’interno dei cantieri aperti in Costiera Amalfitana. I controlli sono scattati all’interno di un albergo dove sono in corso lavori di rifacimento e ammodernamento dello stabile.

Le irregolarità

In particolare - riporta Il Vescovado - sono state controllate le ditte autorizzate a lavorare, i permessi, la salubrità degli ambienti e i lavoratori regolari. Accedendo al cantiere, e ispezionando i vari livelli, i militari dell’Arma hanno riscontrato la presenza di quattro persone che stavano lavorando “in nero”, le quali, durante gli accertamenti, si erano nascoste in anfratti e cunicoli dell’hotel. Uno di loro ha fornito anche false generalità e per questo è stato denunciato in stato di libertà alla Procura di Salerno. Alle ditte appaltanti i lavori, esterne al territorio, sono state verbalizzate numerose sanzioni, alcune delle quali già regolarizzate in loco per evitare il blocco del cantiere, mentre per i lavoratori “in nero” sono scattate multe salate per 15mila euro complessivi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento