rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Amalfi

Amalfi, 200mila euro dal Pnrr per la digitalizzazione

Cinque in tutti i progetti finanziati: "Quella che si apre - spiega il sindaco - sarà una fase di ulteriore innovazione che renderà il nostro Comune ancora più moderno e efficiente"

Via libera del governo al finanziamento da 200mila euro a favore del Comune di Amalfi per la digitalizzazione della Pubblica Amministrazione. Nello specifico sono stati ritenuti ammissibili cinque progetti: implementazione del pacchetto per l’identità digitale Spid (14.000 euro), abilitazione al modello Cloud (circa 70.000 euro), realizzazione degli interventi di miglioramento dei siti web e di servizi digitali per il cittadino secondo modelli e sistemi progettuali comuni (circa 80.000 euro), attivazione dei pagamenti elettronici per numerosi servizi pubblici mediante PagoPA (circa 15.000 euro), e nuovi servizi digitali su tutti i telefoni dei cittadini attraverso la App “IO” (circa 12.000 euro). 

Le parole del sindaco

"I progetti presentati grazie alla tempestività dell’amministrazione e dei nostri uffici - spiega il sindaco di Amalfi Daniele Milano - garantiranno la digitalizzazione di ulteriori servizi a costo zero. Quella che si apre sarà una fase di ulteriore innovazione che renderà il nostro Comune ancora più moderno e efficiente, ma soprattutto pronto a raccogliere le nuove sfide della digitalizzazione previste dal Pnrr". "Siamo felici che le scelte strategiche adottate dalla nostra amministrazione con riguardo all’organizzazione interna - aggiunge il consigliere alla cittadinanza digitale Giorgio Stancati - inizino a portare i primi significativi frutti. I prossimi 12 mesi vedranno tutta la struttura impegnata nel realizzare questi nuovi progetti che assicureranno ai cittadini servizi ancora più innovativi".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amalfi, 200mila euro dal Pnrr per la digitalizzazione

SalernoToday è in caricamento