menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accusato di maltrattamenti, non può vedere i figli a Natale: uomo tenta il suicidio ad Amalfi

Tempestivo l’intervento dei militari dell’Arma che, dopo averlo disarmato, gli hanno rinvenuto diverse ferite al collo. Sul posto sono giunti i sanitari del 118, che lo hanno trasportato in ospedale

Tragedia sfiorata, la sera della Vigilia di Natale, ad Amalfi, dove – riporta Il Vescovado – un uomo di 39 anni ha provato a togliersi la vita con un taglierino all’interno del porto.

I soccorsi

A fare scattare l’allarme è stata una segnalazione ai carabinieri che, fortunatamente, sono riusciti ad impedirgli di compiere l’insano gesto. Sembra che il 39enne fosse disperato per l’impossibilità di trascorrere il Natale con i propri figli, in quanto destinatario di un provvedimento di divieto di avvicinamento alla famiglia per episodi di maltrattamento. Tempestivo l’ intervento dei militari dell’Arma che, dopo averlo disarmato, gli hanno rinvenuto diverse ferite al collo. Sul posto sono giunti i sanitari del 118, che lo hanno trasportato all’azienda ospedaliera universitaria “Ruggi d’Aragona” di Salerno dov’è stato preso in cura dai medici. Le sue condizioni di salute non sono gravi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento