Ambientiamoci 2012 a Scafati

La settima edizione di Ambientiamoci nella città dell'agro nocerino sarnese

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

AMBIENTIAMOCI 2012 – Settima edizione


Ambientiamoci 2012: si è tenuta ieri mattina 28 marzo 2012, presso le scuole cittadine, la giornata dedicata al concorso sull’ambiente promosso dal Comune di Scafati. Gli studenti si sono cimentati nella realizzazione di un disegno, un tema, un articolo, o anche un reportage fotografico scegliendo di concorrere per la sezione “lavori individuali” o per quella “lavori di gruppo”.

Hanno aderito al concorso Ambientiamoci 2012 tutte le scuole di Scafati ad eccezione del Liceo Scientifico R. Caccioppoli ( i cui studenti sono in sciopero). Tra gli istituti paritari che hanno aderito al concorso anche l’Einaudi e ‘Ida e Maria Giorgio’. Circa 300 i lavori consegnati dalle scuole del territorio: tra gli elaborati saranno selezionati un solo lavoro per classe per quanto concerne le scuole elementari, mentre per le scuole medie inferiori e medie superiori saranno scelti un lavoro singolo ed uno di gruppo per ogni classe che ha partecipato al concorso. La giuria inizierà le selezioni dopo l'11 aprile dopo aver ricevuto i lavori dagli istituti scolastici.

Le tracce dedicate alle scuole medie inferiori e superiori vertono sull’ambiente toccando i temi della qualità della vita in rapporto al territorio ed il confronto tra passato e presente. Per gli studenti delle scuole superiori inoltre, anche una traccia dedicata alla problematica degli Ogm: un’occasione questa, per esplorare le opinioni dei giovani sui cibi geneticamente modificati. "Sono molto soddisfatto - ha detto l'assessore Guglielmo D'Aniello - per la partecipazione massiccia al concorso e per l'entusiasmo che i giovani studenti scafatesi hanno mostrato per i temi proposti e per lo svolgimento dei lavori".

Novità di quest’anno, la possibilità di partecipare al concorso presentando un’inchiesta fotografica o un vero e proprio reportage sul vandalismo e l’inquinamento della città di Scafati.

La manifestazione finale, con la consegna dei premi agli studenti vincitori, selezionati dalla giuria presieduta dal Prof. Mario Desiderio e formata  da docenti, si terrà il prossimo 11 maggio  nell’Auditorium dell’Istituzione Scafati Solidale - presso il Centro Plaza. In quell’occasione, il sindaco di Scafati, Pasquale Aliberti, e l’assessore all’Ambiente Guglielmo D’Aniello consegneranno la cittadinanza onoraria al Generale Roberto Jucci, ex commissario per il fiume Sarno che ‘con dedizione e abnegazione’ si è prodigato per la realizzazione e il completamento delle opere di depurazione del Fiume Sarno. Abbinata alla settima edizione del concorso, anche una campagna di sensibilizzazione sul randagismo che sta riscuotendo molto interesse.




Scafati, 29 marzo 2012

Torna su
SalernoToday è in caricamento