menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cava de' Tirreni, raccolti circa 7 quintali di eternit in un giorno

Potenziato il servizio di sorveglianza della Polizia Locale per cercare di individuare gli autori dell'abbandono di tubi e lastre d'amianto

L’Amministrazione comunale di Cava, in particolare l’Assessorato all’Ambiente, ha avviato un  programma di raccolta dell’eternit dismesso ed abbandonato sul territorio comunale. La ditta specializzata incaricata del prelevamento, nella sola giornata di oggi, ha rilevato 690 chilogrammi tra lastre e tubazioni abbandonate indiscriminatamente lungo le strade. La raccolta proseguirà la prossima settimana e, intanto, è stato ulteriormente potenziato il servizio di sorveglianza della Polizia Locale per cercare di individuare gli autori di questo vero e proprio attentato all’ambiente e alla salute dei cittadini cavesi, su cui purtroppo, per legge, ricadono tutti i costi relativi alla raccolta e smaltimento dei rifiuti, anche speciali, come l’amianto. 

“E’ veramente un delitto – sbotta il vicesindaco con delega all’Ambiente, Nunzio Senatore – scaricare amianto lungo le strade. Non si può e non si deve rimanere indifferenti a questo attentato che questi scellerati compiono alla nostra salute. Invito i cittadini a ribellarsi e segnalarci in qualsiasi modo gli autori di tali atti di vera vigliaccheria e mi rivolgo anche a quelle ditte o operai che svolgono questi piccoli lavoretti di ristrutturazione di essere prima di tutto uomini di coscienza e non rischiare di incappare in una denuncia penale come prevede la legge solo per eludere il corretto smaltimento dell’ amianto o il censimento in corso con relativa manutenzione ove necessaria”. I termini per il censimento e l’autonotifica della valutazione del rischio derivante dalla presenza di amianto in immobili di proprietà o condominali è stato prorogato fino al 30 aprile 2016. Il mancato adempimento all’obbligo comporta una sanzione amministrativa da € 2.582,20 ad € 5.164,57.  Per ulteriori informazioni: Cittadicava.it

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento