Il segretario generale della fp cgil salerno, De angelis, sulla replica del presidente del consiglio di gestione della Ecoambientesalerno

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di SalernoToday

Cicerone diceva " deligere oportet quem velis diligere (bisogna scegliere chi si vuole amare), noi lo applichiamo quando decidiamo chi sceglierci per polemizzare ma oggi il problema è solo il rispetto dei diritti e delle prerogative dei lavoratori.
Abbiamo chiesto sempre e solo tavoli ufficiali ma la presenza del dott. CAPO , come ognuno può valutare, è puntuale nei comunicati stampa ma perennemente assente sui tavoli.
Ribadiamo ciò che abbiamo affermato e verbalizzato in Prefettura: un incontro "subito" con il Presidente CAPO per discutere nel merito delle tante problematiche oggi presenti in azienda e che rendono il clima tra il personale "rovente".
Rifacciamo appello alla Provincia, proprietaria della Società, per un suo autorevole intervento e per un'azione di coordinamento del tavolo stesso.
Ci auguriamo, infine, che il "nuovo" Governatore della Campania intervenga velocemente anche sul ciclo dei rifiuti in Provincia di Salerno per mettere ordine, garantire il rispetto delle norme, salvaguardare i diritti e le prerogative di ogni singolo lavoratore ed alleviare i costi che oggi ricadono sull'intera collettività per le gravi inefficienze gestionali degli attuali gestori.
Salerno, 18 luglio 2015
Il Segretario generale
Angelo DE ANGELIS

Ai sensi dell'art. 6 della L. n. 412/91, la trasmissione della presente nota ha valore ufficiale. Firmata in originale

Torna su
SalernoToday è in caricamento