Angri, urge sangue per il giovane Tobia: l'appello della famiglia

Il giovane, travolto venerdì mattina da un treno alla stazione, è ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore

Lo striscione

Sono stazionarie ma sempre gravi le condizioni di salute di Tobia F, il ragazzino di 17 anni che, venerdì mattina, è stato accidentalmente travolto da un treno mentre era all’interno della stazione ferroviaria di Angri. E’ ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale “Umberto I” di Nocera Inferiore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appello

I medici lo monitorano costantemente. Ora, però, Tobia ha urgentemente bisogno di sangue. Possono donare tutti  (di qualunque gruppo sanguigno) con la maggiore età dalla mattina fino alle ore 14. L’auspicio è che in tanti raccolgano l’appello di medici e familiari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Torrione: donna si sente male sulla spiaggia e muore

  • Covid-19: salgono i contagi a Salerno e provincia, muore un paziente. L'appello di Polichetti (Fials)

  • Dramma a Casal Velino: anziano esce dal mare e muore sulla spiaggia

  • Covid-19, sono 41 i contagiati a Salerno: terzo caso in poche ore

  • Covid-19, altri 19 casi positivi in Campania: il bollettino

  • Covid-19: nuovo caso ad Agropoli, altri 2 positivi a Salerno

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento