Abbandona coppia di anziani di Angri senza motivo, a processo badante strainera

Una 40enne bulgara, residente a Castellammare, finisce a processo con l'accusa di abbandono di persone incapaci. I fatti risalgono al 16 agosto del 2017

Abbandona una coppia di anziani e viene denunciata dalla famiglia. Una 40enne bulgara, residente a Castellammare, finisce a processo con l'accusa di abbandono di persone incapaci. I fatti risalgono al 16 agosto del 2017, con la donna che pur regolarizzata da un normale contratto, lasciò da soli una coppia di ultra ottantenni, impossibilitati a badare a loro stessi. La famiglia degli anziani, residenti ad Angri, quando scoprirono che i due erano stati abbandonati in casa, senza alcuna comunicazione, denunciarono la donna. Per lei, la procura ha ottenuto il rinvio a giudizio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • Inizio dell'anno scolastico: 1° campanella il 28 settembre in altri 7 comuni salernitani

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento