Angri, il piano per rapinare un commerciante poi fallito: arrivano le condanne

Il blitz delle forze dell’ordine scattò a giugno scorso, nel mezzo dei preparativi per il colpo, con l’attività investigativa seguita dalla procura di Nocera Inferiore, col coordinamento del sostituto Davide Palmieri

Pronti a rapinare un commerciante ad Angri, ma l'impresa fallì per l'intervento delle forze dell'ordine. Ora sono stati condannati, due giorni fa, dal tribunale di Nocera Inferiore, che ha ritenuto colpevoli S.C. , condannato a 6 anni e 7 mesi, R.F. , 6 anni, G.F. , per lui la pena è di 6 anni e 2 mesi e in ultimo A.P. , condannato a 6 anni e 9 mesi. 

Il colpo fallito

Il blitz delle forze dell’ordine scattò a giugno scorso, nel mezzo dei preparativi per il colpo, con l’attività investigativa seguita dalla procura di Nocera Inferiore, col coordinamento del sostituto Davide Palmieri. L’attività delle forze dell’ordine, con il reparto dei carabinieri di Nocera impegnato sul campo, seguì un lavoro di accertamento e prevenzione di rapine nei confronti di commercianti e imprenditori. I quattro, già noti alle forze dell’ordine per episodi analoghi, dopo alcuni sopralluoghi svolti nei giorni precedenti avevano predisposto il piano, nei suoi passaggi chiave, per eseguire l’azione criminale contro un commerciante, atteso al varco per il deposito di una somma di denaro di circa 10.000 euro. La vittima doveva essere individuata e poi bloccata, per sottrargli il denaro nel momento convenuto. In due a bordo di una moto avrebbero eseguito la fase più delicata del colpo, per farsi consegnare la somma e poi volatilizzarsi. Ciascuno aveva l’incarico specifico di organizzazione, con i ruoli di palo e specchietto e quelli di esecutore materiale assegnati. Due di loro avevano anche rubato uno scooter, giorni prima, mentre altri indossavano abiti invernali in piena estate, che risultarono poi decisivi per la loro identificazione. I quattro non avevano calcolato il lavoro dei carabinieri, attivi a seguire le loro mosse, a loro insaputa e nell’ombra. Il colpo fu sventato con attività simultanea, fermando tutti e quattro i soggetti insieme, prima che entrassero in azione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento