Angri, presenta falsi documenti per avere quelli italiani: straniero a processo

Un ucraino di 41 anni fu oggetto di una perquisizione da parte dei carabinieri, che trovarono una carta d'identità e una patente di guida polacca contraffatti, insieme ad un codice fiscale e ad altre due patenti di guida rilasciate in Polonia

In casa aveva diversi documenti falsi, che ora gli sono costati il processo, dopo la richiesta di giudizio immediato a firma della procura di Nocera Inferiore. L'imputato, un ucraino di 41 anni e domiciliato nel comune di Angri, fu oggetto di una perquisizione da parte dei carabinieri di Sarno, che trovarono una carta d'identità e una patente di guida polacca contraffatti, insieme ad un codice fiscale e ad altre due patenti di guida rilasciate in Polonia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'indagine

Questo avveniva il 10 aprile scorso, giorno nel quale lo straniero fu fermato nei pressi di una ditta di trasporti a Nocera Superiore per una serie di controlli. Oltre alla produzione di documenti falsi, la procura nocerina contesta al 41enne anche il falso commesso da pubblico ufficiale. Il 1 aprile scorso, infatti, l'uomo per ottenere il rilascio di un documento d'identità italiano, oltre che della tessera sanitaria, presentò al comune di Nocera Superiore e all'Agenzia delle Entrate i documenti falsi che i carabinieri gli sequestrarono in un secondo momento. Quel giorno, l'uomo ottenne una carta d'identità con sopra le generalità di un'altra persona, insieme ad un codice fiscale nuovo. Quando fu fermato dai carabinieri per il controllo, fornì false generalità ai militari, nel tentativo di eludere i controlli e le perquisizioni che gli stessi, poi, effettuarono. E che valsero allo stesso l'arresto in regime di domiciliari.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Covid-19, De Luca firma l'ordinanza: movida di nuovo sotto controllo

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Test sierologici gratuiti per Covid-19 e Epatite C: l'iniziativa a Salerno

  • Il maltempo mette in ginocchio la provincia: scattano evacuazioni a Sarno

  • Dramma a Montecorvino Pugliano, donna si impicca sul balcone di casa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento