menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Angri, rubò soldi e oggetti preziosi dalla casa del fratello dell'ex sindaco: colf condannata

La donna fu notata da alcuni video di sorveglianza, che la vittima aveva deciso di installare dopo aver constatato dei primi ammanchi

Quattro mesi di reclusione per una colf, accusata di aver rubato oggetti in oro e contanti, per un valore di diverse migliaia di euro, in casa di Massimiliano Mazzola (fratello dell’ex sindaco Gianpaolo). La sentenza è di qualche giorno fa, a firma del tribunale di Nocera Inferiore. Stando alle accuse, la donna aveva rubato diversi oggetti di valore dall'appartamento, dove prestava servizio due giorni a settimana. I fatti risalgono al 2015

Le indagini

La donna fu notata da alcuni video di sorveglianza, che la vittima aveva deciso di installare dopo aver constatato dei primi ammanchi. La donna fu poi arrestata e trovata in possesso, che fece da riscontro, di un bracciale e poco più di 300 euro in contanti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento