Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

Molestie ad una minore su un treno: condannato a 3 anni per violenza sessuale

Quel giorno, l'imputato tentò un approccio con una minore prima parlandole, poi cominciando a masturbarsi davanti a lei, su di un treno diretto a Napoli.

E' stato condannato a 3 anni un uomo di 41 anni, residente ad Angri, arrestato lo scorso fine aprile per violenza sessuale tentata ai danni di minore di 15 anni, a bordo di un treno. La sentenza è giunta con il rito abbreviato.

Le accuse

Quel giorno, l'uomo tentò un approccio con una minore prima parlandole, poi cominciando a masturbarsi davanti a lei, su di un treno diretto a Napoli. Poi si avvicinò con una scusa, riuscendo a toccarla, strusciandosi con una gamba. La vittima, spaventata, chiese aiuto ad un'altra passeggera, che allertò il capo treno e le forze dell'ordine. Una volta che il treno giunse a destinazione, a Napoli, l’uomo tentò la fuga alla vista dei militari, che lo bloccarono poi a bordo di un altro treno, in partenza. In sede di denuncia, la piccola confermò l’identità dell’indagato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie ad una minore su un treno: condannato a 3 anni per violenza sessuale

SalernoToday è in caricamento