rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Cronaca Angri

Molestie ad una minore su un treno: condannato a 3 anni per violenza sessuale

Quel giorno, l'imputato tentò un approccio con una minore prima parlandole, poi cominciando a masturbarsi davanti a lei, su di un treno diretto a Napoli.

E' stato condannato a 3 anni un uomo di 41 anni, residente ad Angri, arrestato lo scorso fine aprile per violenza sessuale tentata ai danni di minore di 15 anni, a bordo di un treno. La sentenza è giunta con il rito abbreviato.

Le accuse

Quel giorno, l'uomo tentò un approccio con una minore prima parlandole, poi cominciando a masturbarsi davanti a lei, su di un treno diretto a Napoli. Poi si avvicinò con una scusa, riuscendo a toccarla, strusciandosi con una gamba. La vittima, spaventata, chiese aiuto ad un'altra passeggera, che allertò il capo treno e le forze dell'ordine. Una volta che il treno giunse a destinazione, a Napoli, l’uomo tentò la fuga alla vista dei militari, che lo bloccarono poi a bordo di un altro treno, in partenza. In sede di denuncia, la piccola confermò l’identità dell’indagato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molestie ad una minore su un treno: condannato a 3 anni per violenza sessuale

SalernoToday è in caricamento