menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Angri, il funerale può aspettare: il parroco è in viaggio. L'ira di parenti e amici

Increscioso episodio ieri nella cittadina dell'agro nocerino sarnese. Alla fine le esequie sono state svolte dopo un'ora in un'altra chiesa. Bufera su don Silvio Longobardi

Prete in viaggio, funerale celebrato dopo un'ora in un'altra chiesa. E' accaduto ieri ad Angri, su corso Vittorio Emanuele. Nel mirino dei parenti del 67 enne deceduto è finito don Silvio Longobardi, che avrebbe dovuto officiare il rito funebre nella chiesa della Madonna del Carmine e invece era assente "ingiustificato". Lo riporta il quotidiano Il Mattino oggi in edicola. Il dolore si è così trasformato in rabbia, con i familiari che hanno dovuto cercare un'altra chiesa e un sacerdote che fosse disponibile a dire messa.

Dopo un'ora di attesa la salma è stata trasferita in piazza Don Enrico Smaldone, nella congrega di Santa Caterina, che ha aperto le porte e ha consentito che venisse celebrato da un sostituto di Longobardi. "Quanto accaduto è davvero inammissibile" hanno affermato con rabbia amici e parenti del defunto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento