menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Angri, accoltellò giovane in difesa della fidanzata: condannato

I fatti risalgono all’11 febbraio 2017, quando l’uomo avrebbe provato a strappare la borsa ad una ragazza

Accoltellò un giovane intervenuto a difesa della fidanzata: è stato condannato a 2 anni e 4 mesi R.P., 32enne di Angri, accusato di lesioni e tentata rapina. I fatti risalgono all’11 febbraio 2017, quando l’uomo avrebbe provato a strappare la borsa ad una ragazza. Quel tentativo di rapina fu ostacolato dal fidanzato e dagli amici della vittima, con il 32enne che fu aggredito e poi allontanato. Dopo poco, l’uomo tornò indietro, nei pressi del bar Ribò, armato di coltello. Si diresse verso il giovane che aveva difeso la ragazza di 21 anni, sferrandogli due fendenti alle spalle. Le lesioni giudicate riscontrate dai medici furono ritenute guaribili in almeno 40 giorni. Difeso dall’avvocato Giovanni Pentangelo, l’imputato ha presentato ricorso in Appello

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Attualità

Covid-19: la Campania verso la conferma in zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento