Angri, usura ad imprenditori dell'Agro nocerino: scattano due condanne

La vittima era un imprenditore, che con la sua denuncia diede il via alle indagini, che chiese un aiuto in denaro per difficoltà economiche legate al pagamento di alcuni fornitori. Il tribunale ha emesso condanne nei confronti di due uomini

Usura a danni di commercianti e imprenditori nell'Agro nocerino: il tribunale condanna due delle cinque persone imputate per un procedimento che risale al 2004. A essere condannati G.E. (2 anni e 6 mesi con dodicimila euro di multa, con sospensione della pena) e G.R. (2 anni e cinquemila euro di multa e pena sospesa), mentre sono stati assolti altri due imputati "perchè il fatto non sussiste". Sentenza di prescrizione è stata invece emessa per un terzo. G.E. invece è stato assolto dai giudici da un singolo capo d'accusa, così come G.R. si è visto prescrivere l'accusa per un altro reato. Entrambi i condannati, tuttavia, dovranno risarcire le parti offese dei danni derivanti dal reato. I cinque furono rinviati a giudizio nel 2010: Le accuse vedevano i cinque - a seconda delle contestazioni - rientrare in un procedimento per usura a danno di sei imprenditori, tutti dell'Agro nocerino

L'indagine della procura prese piede dopo la denuncia sporta proprio da uno degli imprenditori, nel 2004, trovatosi in difficoltà per coprire dei totli emessi in favore di alcuni fornitori. Decise di rivolgersi ad una promotrice finanziaria e gli fu prsopettato la possibilità di ottenere un prestito proprio da uno dei due A patto che tutto venisse restituito poi dopo, con tanto di interessi. Tuttavia, le difficoltà economiche proseguirono, con l'impossibilità di mettersi in pari con i debiti protratti con i fornitori, con interessi che intanto salivano dopo un secondo prestito. Il tasso calcolato dagli inquirenti pare avesse raggiunto il 195%. Le motivazioni della condanna saranno rese pubbliche entro 90 giorni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Campania, parte la zona gialla "rinforzata": ecco cosa si potrà fare (e cosa no)

  • Angri, tonnellata di hashish nascosta sotto ponte autostrada: camionista condannato

  • Strada ghiacciata, incidente a catena in autostrada a Pontecagnano: quattro i feriti

  • In Campania il numero dei vaccinati è maggiore dei vaccini arrivati: la Regione si affretta a chiarire

  • Vaccino ad amici e parenti, indaga la Procura di Salerno: intervengono i Nas

  • Terremoto nel Salernitano, parla il sindaco di Bracigliano: "Un boato"

Torna su
SalernoToday è in caricamento