Pontecagnano Faiano, 84enne morto mentre lavorava la terra

Secondo una prima ricostruzione l'anziano, 84 anni, sarebbe morto a causa di un malore mentre era al lavoro nel suo terreno. In seguito sarebbe quindi caduto in un fossato confinante

Tragedia a Pontecagnano Faiano: intorno alle 13 e 30 un anziano di 84 anni è morto mentre si trovava al lavoro in un terreno di sua proprietà in via Picentino, al confine con le carreggiate dell'autostrada Salerno - Reggio Calabria. Secondo una prima ricostruzione di quanto accaduto l'uomo era al lavoro nel suo terreno quando all'improvviso avrebbe accusato un malore: si sarebbe quindi appoggiato alla recinzione che delimita il terreno. La recinzione ha quindi ceduto e l'uomo è finito nel fossato che fa da confine tra il terreno e le carreggiate dell'autostrada.

Sul posto sono prontamente giunti i soccorritori della Croce Bianca di Salerno, gli uomini del pronto soccorso VOPI di Pontecagnano Faiano, i vigili del fuoco del comando di Salerno e i carabinieri della compagnia di Battipaglia, agli ordini del capitano Giuseppe Costa e i militari della stazione di Pontecagnano Faiano, agli ordini del maresciallo Andrea Ciappina. I soccorritori non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo. L'anziano, secondo gli inquirenti, sarebbe morto per cause naturali quindi prima della caduta nel fossato e non in seguito alla caduta, come si era pensato in precedenza.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Suicidio all'Unisa, il cordoglio di Loia: in arrivo tre psicologi per gli studenti

  • Gelo a Ricigliano, il parroco ai fedeli: "Celebro la messa a casa vostra"

  • Contursi Terme piange Mumù, il sindaco dei cani

Torna su
SalernoToday è in caricamento