rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca Centro

Giffoni Multimedia Valley, apertura simbolica del cantiere contro Caldoro

Dopo il convegno "Blocchiamo la crisi, sblocchiamo i cantieri" promosso dal Comitato SI SAV con la Feneal-Uil provinciale e insieme all'Università, verrà aperto simbolicamente il cantiere di Giffoni Multimedia Valley

Dopo il il dibattito pubblico "Blocchiamo la crisi, sblocchiamo i cantieri" , organizzato oggi pomeriggio dal Comitato SI SAV con la Feneal-Uil provinciale ed in collaborazione con l’Università degli Studi di Salerno, prosegue la lotta contro il mancato impiego di fondi dello Stato per opere pubbliche già finanziate.

Verrà aperto simbolicamente alle ore 18, nella zona della Cittadella del Cinema di Giffoni Valle Piana, il cantiere di Giffoni Multimedia Valley, opera di ingegneria per un importo complessivo di 31 milioni di euro, di cui 20 milioni già finanziati dalla Regione. “I lavori non sono mai partiti perché la Regione Campania non ha ancora emesso il decreto definitivo di finanziamento e pertanto non è possibile aprire il cantiere - spiega il sindaco di Giffoni, Paolo Russomando - Siamo certi che lo sblocco di grandi opere, come quella di Giffoni Multimedia Valley, porterebbe nuovo vigore all'economia e consentirebbe opportunità di impiego".

Alla singolare iniziativa, seguirà il convegno “Sblocchiamo i cantieri” nel complesso monumentale di San Francesco, alla presenza, tra gli altri, Gerardo Cancellario, coordinatore della progettazione del GMV, Luigi Ciancio, Feneal - Uil Salerno e Claudio Gubitosi, direttore Giffoni Experience.

 







 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giffoni Multimedia Valley, apertura simbolica del cantiere contro Caldoro

SalernoToday è in caricamento