menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I tre segretari

I tre segretari

Aperto lo "SportelloinSicurezza": ecco come segnalare i problemi sul posto di lavoro

L’istituzione del servizio è un atto successivo al protocollo unitario che Cgil, Cisl e Uil di Salerno hanno siglato, dopo la condivisione in assemblea con i segretari di tutte le categorie delle tre organizzazioni sindacal

E’ stato presentato, presso la sede della Cisl, il progetto “SportelloinSicurezza” che tre organizzazioni confederali salernitane hanno lanciato sul territorio salernitano. Si tratta di un servizio telefonico messo a disposizione di lavoratori, cittadini e famiglie per segnalare problemi sui luoghi di lavoro inerenti salute e sicurezza. L’istituzione del servizio è un atto successivo al  protocollo unitario che Cgil, Cisl e Uil  di Salerno hanno siglato, dopo la condivisione in assemblea con i segretari di tutte le categorie delle tre organizzazioni sindacali. Contemporaneamente seguirà l’istituzione di un dipartimento interconfederale su ambiente, salute, sicurezza e legalità sui luoghi di lavoro di Salerno.

“Cgil, Cisl e Uil considerano la salute e la sicurezza nei luoghi di lavoro, sia del settore pubblico che del privato, uno degli obiettivi prioritari da perseguire - spiegano Maria Di Serio, Matteo Buono e Gerardo Pirone - Per questo motivo,  abbiamo deciso di istituire lo SportelloinSicurezza, rivolto alle lavoratrici, ai lavoratori, ai componenti delle rappresentanze sindacali unitarie ed ai rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, a cui è affidata una duplice funzione: destinatari delle norme di legge ma anche protagonisti nell’applicazione delle stesse, attraverso la partecipazione alla formazione del documento di prevenzione e miglioramento delle tutele della salute sul luogo di lavoro a favore dei lavoratori. E’, quindi, fondamentale  la conoscenza delle prerogative e del ruolo del rappresentante dei lavoratori per la sicurezza ma anche di quali sono i doveri e gli obblighi dei datori di lavoro e degli stessi lavoratori ” .  

“E’ un dovere sociale - continuano i tre segretari generali - promuovere la cultura della sicurezza nell’ambito lavorativo che spesso va di pari passo con quella della legalità. La vera criticità sul posto di lavoro è  sottovalutata, perché se pur vero, dai dati Inail, che le morti sul lavoro rimangono un numero sostanzialmente invariato, gli incidenti sul lavoro sono aumentati, soprattutto tra i precari e nuovi assunti. In particolare, la nostra provincia è tra le prime province italiane per percentuale di incidenti mortali. Da qui, nasce l’esigenza di un servizio di assistenza e di consulenza telefonico”. Lo sportello intende essere uno strumento di ausilio, sia nel dare suggerimenti che nella diretta collaborazione ad affrontare le problematiche evidenziate sull’applicazione ed è articolato in tre sportelli operativi presso ciascuna sede confederale territoriale, gestito e coordinato in modo integrato dai Responsabili Tecnici della sicurezza, attivi dal lunedì al venerdì, dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 16 alle 18, ai numeri di cellulare 339 8950985 - 342 08352279 - 366 2235618.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento