rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Appalti per la gestione e lo “smistamento” della posta: attenzionata un'altra cooperativa salernitana

Si tratta di una cooperativa sociale che vede al vertice Pio Zoccola, nipote di Fiorenzo “Vittorio” Zoccola, coinvolto nell'inchiesta che ha fatto tremare l’amministrazione comunale

Riflettori puntati anche sul servizio della raccolta e del recapito della corrispondenza postale per conto degli Enti, a Salerno. Come riporta La Città, negli ultimi anni, una ditta fra quelle finite al centro degli approfondimenti sui rapporti con i vertici dell’amministrazione comunale sarebbe riuscita ad aggiudicarsi appalti relativi al servizio di gestione e “smistamento” della posta sia del Comune che di alcune partecipate.

Le indiscrezioni

Si tratta di una cooperativa sociale che vede al vertice Pio Zoccola, nipote di Fiorenzo “Vittorio” Zoccola, coinvolto nell'inchiesta che ha fatto tremare l’amministrazione comunale. Fu il Comune, negli scorsi anni, ad effettuare un affidamento diretto del servizio alla coop che si è aggiudicata per due volte consecutive la gara indetta dalla Centrale unica di committenza di Salerno Energia. Quest'ultima, si occupa degli appalti anche per conto di altre municipalizzate per assicurare lo stesso servizio alla Salerno Sistemi. Accertamenti in corso per verificare la regolarità dell'assegnazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appalti per la gestione e lo “smistamento” della posta: attenzionata un'altra cooperativa salernitana

SalernoToday è in caricamento