rotate-mobile
Cronaca

Appalti sospetti alle cooperative, otto nei guai a Salerno: prorogate le indagini

A finire nei guai, il consigliere comunale Fabio Polverino, lo storico membro dello staff di De Luca, Felice Marotta, un dirigente amministrativo e vari membri di diverse cooperative sociali

Provvedimento di proroga delle indagini preliminari con tanto di avvisi di garanzia, per otto persone accusate di concorso continuato per turbata libertà del procedimento: nel mirino della Procura, il consigliere comunale Fabio Polverino, lo storico membro dello staff di De Luca, Felice Marotta, un dirigente amministrativo e vari membri di diverse cooperative sociali.

L'ipotesi di accusa

Riflettori puntati su una serie di servizi affidati alle cooperative dal Comune, in particolare la gestione e manutenzione di un parco cittadino. Si intende far chiarezza su possibili collegamenti tra appalti e favoritismi elettorali, ma al momento siamo nel campo delle ipotesi. Per avere certezze e conoscere i dettagli della vicenda, non resta che attendere gli esiti delle indagini della Procura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appalti sospetti alle cooperative, otto nei guai a Salerno: prorogate le indagini

SalernoToday è in caricamento