Apre a Salerno la prima sala di Ashtanga Yoga

Anche a Salerno, così come in tutte le principali città del mondo, ci sarà una sala dedicata all' Ashtanga Yoga.
L'associazione sportiva Devayoga inaugurerà sabato 30 la sua nuova sede sul Lungomare Colombo,17 la Shala (luogo in cui si pratica lo Yoga) che come da tradizione porterà il nome di questo stile di yoga seguito dal nome della città: Ashtanga Yoga Salerno (aysa).
Il taglio del nastro, affidato all'Assessore allo Sport e all'Ambiente del Comune di Salerno Avv. Angelo Caramanno è previsto per le 18,30.
Sarà presente anche il Vice Presidente nazionale dell'Endas Ente nazionale di Promozione Sportiva, Sociale e culturale.
L'Ashtanga Yoga è uno stile molto intenso e dinamico, tra i più diffusi nel mondo, proviene dalle più antiche tradizioni indiane di Yoga.e fu codificato da Sri K.Patthabi Jois, allievo del grande maestro Krishnamacharya.
L'insegnante principale di Ashtanga Yoga Salerno è Rita Cariello che nonostante la sua giovane età ha studiato per anni con maestri di fama internazionale e con il figlio di K.Patthabi Jois, Manju.
L'associazione Devayoga, di cui Rita Cariello è anche il presidente, è anche l'unica scuola riconosciuta di formazione di Ashtanga Yoga di tutto il Sud Italia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Salerno, mostra collettiva internazionale “Fragilità e distacco/70 Years Ruggero Maggi”

    • Gratis
    • dal 29 agosto al 28 novembre 2020
    • Spazio Ophen Virtual Art Gallery
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    SalernoToday è in caricamento