menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Voza (foto Facebook)

Voza (foto Facebook)

Arcigay Salerno: la presidente Voza e il "suo" botta e risposta con Papa Francesco

Ottavia Voza ha immaginato uno scambio di battute tra lei e il Papa sul prossimo Conclave: il post è diventato virale

Diventa virale l'ironico post su Facebook della presidente di Arcigay Salerno. Ottavia Voza, infatti, ha ipotizzato uno scambio di battute tra lei e il Papa sul prossimo Conclave. Il suo post ha suscitato riflessioni ed anche qualche critica: è sorto, ad ogni modo, a seguito della polemica tra il Cardinale Bagnasco e il Governo Italiano. La Chiesa cattolica, infatti, è intervenuta sulla legge per le Unioni civili: “Ci auguriamo- ha detto il presidente della Cei Angelo Bagnasco- che il voto sia a scrutinio segreto”. La risposta del governo è stata secca: “Le esortazioni sono giuste e condivisibili-  ha commentato il sottosegretario ai rapporti con il Parlamento Luciano Pizzetti (Pd)- ma come regolare il dibattito del Senato lo decide il presidente del Senato. Non il presidente della Cei“. 

E, quasi analogamente, ecco come Voza ha immaginato il botta e risposta con Papa Francesco. "La presidentessa di Arcigay Salerno è intervenuta oggi sul prossimo Conclave. - si legge sulla pagina della presidente-  Ci auguriamo (ha dichiarato rivolgendosi al Papa) che il dibattito nel Prossimo Conclave sia ampiamente democratico, che tutti i Cardinali possano esprimersi liberamente, che le loro posizioni possano essere pienamente considerate e che la libertà di coscienza su temi fondamentali per la vita della Chiesa e dei fedeli sia non solo rispettata, ma anche promossa con una votazione a scrutinio palese. E Il Papa ha risposto: Le esortazioni del presidente di Arcigay Salerno sono giuste e condivisibili, ma non accetto ingerenze, decido io come regolare il funzionamento del Conclave".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento