Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Arena del Mare, il consigliere Cammarota: "Va delocalizzata"

A giuidizio del presidente della commissione Trasparenza, andava spostata presso lo stadio Arechi, a Marina d'Arechi oppure alla Stazione Marittima, così da restare al centro della città ma senza mortificare il lungomare e senza produrre inquinamento acustico

Foto di Antonio Capuano

"L'Arena del Mare andava delocalizzata ed è stato un errore non farlo". Lo precisa in una nota Antonio Cammarota, consigliere comunale, Gruppo Consiliare La Nostra Libertà. “Avevo proposto di spostarla dal sottopiazza della Concordia, perché dove verrà installata affoga il centro della città, mortifica il lungomare, impone inquinamento acustico, cancella quei pochi parcheggi disponibili ai turisti”, aggiunge l'avvocato salernitano, presidente della Commissione Trasparenza.

L’iniziativa de La Nostra Libertà, vecchia ormai già di un mese, è stata inascoltata. Sono trascorse quattro settimane e l'amministrazione comunale ha inteso procedere diversamente. La ventinovesima edizione del Premio Charlot, ad esempio, sarà ospitata nel sottopiazza della Concordia. Dove sarebbe stato possibile collocarla? "Andava spostata presso lo stadio Arechi o a Marina d’Arechi - prosegue Cammarota - oppure, come avevamo suggerito, alla Stazione Marittima, così da rimanere centrale ma senza i danni che invece ci saranno, e consentendo ai turisti del mare l’impatto diretto con il più lungo cartellone degli spettacoli salernitani”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arena del Mare, il consigliere Cammarota: "Va delocalizzata"

SalernoToday è in caricamento